• Bambini

    Il bambino, già dalla nascita, ha delle necessità primarie che non sono solo quelle di nutrimento. Tra queste vi è la necessità di capire chi è e dove si trova. Già in epoca prenatale il feto può ascoltare i suoni, che sono l'unico contatto con il mondo esterno e quindi unica fonte di "orientamento intersoggettivo".
    Imparare ad ascoltare, associare e produrre i suoni in modo attivo e consapevole non contribuisce solo ad avvicinare il bambino alla musica, ma anche a fargli conoscere sé stesso e il mondo che lo circonda.

    Il PROGETTO
  • Diversamente abili

     

    Nell'ambito della disabilità la Musicoterapia ha obiettivi terapeutici tendenti al miglioramento dell'espressione del sé e della comunicazione e ha come scopo finale favorire una maggiore integrazione della persona all'interno della società.

    Il PROGETTO
  • Adulti

    Il percorso è rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire la conoscenza del sé, attraverso una tecnica non verbale più 'discreta' a livello di contenuti, ma più 'profonda' a livello emotivo-affettivo.
    La Musicoterapia può favorire un buon contatto con il proprio corpo e con le proprie emozioni e, di conseguenza, un positivo approccio con le altre persone.

    Il PROGETTO
  • Maternità e Famiglia

    L’improvvisazione sonora musicale in famiglia permette di manifestare a livello non verbale ogni sentimento, anche negativo, senza aver poi bisogno di spiegazioni e senza provocare tensioni a posteriori.
    Tale percorso favorisce la buona intesa famigliare ad un livello profondo proprio perché non verbale, avvicinando ognuno al proprio modo di essere più naturale. 

     

    Il PROGETTO
  • Scuole

    La Musicoterapia, dando la possibilità di comunicare le proprie emozioni a livello sonoro musicale ed educando all'empatia, non solo può allentare gli irrigidimenti verso l'altro, ma anche permettere la nascita di nuove relazioni costruttive. In questo senso i percorsi musicoterapici nelle scuole possono svolgere un compito preventivo nei confronti del 'bullismo' e dell'emarginazione dei 'diversi'.

    Il PROGETTO

Chi sono

foto Barbara 2

Mi chiamo Barbara Bellini, ho 48 anni e sono felicemente sposata con due figli di 16 e 19 anni.

Mi sono laureata nel 2016 in Scienze e Tecniche Psicologiche e alla magistrale di Psicologia Clinico DInamica nel 2018, sempre presso l'Università degli studi di Padova. Precedentemente, mi sono laureata in Musicologia e diplomata in Musicoterapia. Sono attualmente iscritta all'albo A degli Psicologi della Lombardia.

Leggi tutto ...

La Musicoterapia

Strumenti 1

La musicoterapia è l'uso della musica e/o dei suoi elementi, all'interno di un processo definito, per facilitare e promuovere la comunicazione, l'apprendimento, la motricità, l'espressione e l'organizzazione.

[WORLD FEDERATION MT, Amburg, 1996]

 Leggi tutto ...

Contatti

quadri moderni dipinti olio su tela icoloridelcaribe note musicaliPer qualsiasi informazione o curiosità contattatemi

via e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o chiamandomi al 3458632639
oppure allo 0376 1270864

Mi trovate anche su
Facebook

Leggi tutto ...

In primo piano

“L'uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi.”

ERICH FROMM

     
 
News
 
 

STUDIO PRIVATO

a Porto Mantovano in Strada Circonvallazione est 41

foto studio per sito

per COLLOQUI PSICOLOGICI 

e sedute di MUSICOTERAPIA INDIVIDUALE

 

A Porto Mantovano presso la Second Side Music 

e a Bonferraro presso la dB Sound and Music 

  • MUSICOTERAPIA INDIVIDUALE
  • MUSICOTERAPIA DI GRUPPO

  • COLLOQUI PSICOLOGICI 

                 

         

 

 

 

 

 
 
#fc3424 #5835a1 #1975f2 #9ada4e #a9f9a7 #1d3eff

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito